Proprietà Medicinali dell’Alloro

L’Alloro, albero splendido e magico venerato fin dalla più lontana antichità, non poteva esimersi dal vedersi attribuire, nel corso dei secoli, proprietà medicinali sovrane: lungo sarebbe l’elenco dei mali che  era ritenuto potesse guarire.

 

3

Oggigiorno relegato fra gli aromi è del tutto decaduto dalla sua vecchia “legge” della storia.

Pianta eccitante, tonica e balsamica per uso interno risolvente; detersiva ed antisettica per uso esterno.

I vecchi medici impiegavano i suoi frutti mescolati con miele o vino cotto nella malattie di petto, bronchiti, asma e tubercolosi, ed in quelle dello stomaco, il decotto o la polvere delle foglie, dei frutti nell’amenorrea, le coliche, i disturbi nervosi e persino nelle paresi. Estienne e Liebault assicurano che il vapore dei rami, bolliti nel vino con qualche fiore di Lavanda, guarisce pesantezza e intontimenti, se < applicata nell’orecchio con un imbuto>. Più serio è il loro consiglio alle donne incinte, al termine della loro gestazione, di mangiare ogni sera 7 chicchi d’Alloro per avere un buon parto.

6

L’olio ricavato dalle bacche, già lodato da Dioscoride di cui Palladio indica il modo di estrarlo, faceva parte di un gran numero di pomate risolventi e cicatrizzanti.

Fino al XVII secolo l’Alloro figurava nella composizione delle formule farmaceutiche. Nel 1804, il rigoroso Peyrille, trovava ancora l’Alloro <attivo, gradevole, potente>.

5

L’Alloro risulta anche un efficace stimolante da impiegare in casi di atonia delle vie intestinali mancanza di appetito, anemia, amenorrea da atonia, disturbi nervosi leggeri.

 

Check Also

plane-tree-511483_640

Il Platano e la sua diffusione

I platani presentano un ampio tronco cilindrico fornito di robusti rami. Le foglie sono caratterizzate ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *